martedì 29 gennaio 2013

Tailoring: the Neapolitan way

La sartoria napoletana è sempre stata il mio primo amore: la giacca, l'eleganza del completo, la figura dell'uomo vestito di tutto punto.
Più che sui manichini dei negozi, fin da piccola mi ritrovavo incantata a guardare qualche uomo d'affari napoletano passeggiare per Via Roma, Via dei Mille o semplicemente seduto a gustarsi il caffè in un bar e ogni volta non indossavano marche conosciute, ma abiti sartoriali senza nome che li avvolgevano come dei guanti e li facevano apparire ai miei occhi alla strenua di nobili cavalieri moderni, emanando un aurea di galanteria e efficienza senza eguali.

 O’Mast, il cortometraggio di Gianluca Migliarotti, riesce esprimere appieno la passione, l'emozione e l'incanto tutto napoletano della nostra sartoria napoletana: perchè ò mast, non fabbrica un abito per una cerimonia ma cuce una poesia che con ago e filo deve abbracciare il cliente durante tutti i momenti della sua giornata.



The Neapolitan tailoring has always been my first love: the jacket, the elegance of the whole suit, the figure of the man all dressed up.
More than by the mannequins in stores, even as a child I found myself enchanted by watching some Neapolitan businessman walk on Via Roma, Via dei Mille, or simply enjoy his coffe at the bar and every time they were not wearing known brands but tailored nameless garments, which as gloves, wrapped them and made them appear to my eyes like modern noble knights, emanating an aura of  unmatched gallantry and efficiency.

  O'Mast, the short film by Gianluca Migliarotti, can fully express the passion, the emotions and charm all of our Neapolitan bespoke tailoring: because the head tailor (ò mast), does not manufacture a dress for a wedding but sews with needle and thread a poem that must embrace the customer during all day long.


video

Nessun commento:

Posta un commento

Shoot! ;)